Mysteries & Drolls

Nuova vita al Teatro Popolare Europeo, riscoprendo le sue radici !

Formazione

Ritorno al Buffone, ritorno tra la gente.

Nelle attività sviluppate da M&D, ciascuna delle culture collegate nella partnership, avrà la possibilità di condividere il carattere identitario del proprio teatro popolare con gli artisti e i creativi Europei che orbiteranno attorno al network in ciascuno dei paesi coinvolti. Questo avverrà in maniera ancora più efficacie e capillare nel programma di formazione professionale, che si aprirà ad ampio raggio in ciascun paese, verso i professionisti che vorranno intraprendere un percorso di approfondimento (di dimensione europea) delle tecniche e dei linguaggi che dal teatro popolare arrivano al teatro fisico, all’uso consapevole della voce (attore sinfonico) e al teatro comico (attraverso il buffone e il giullare).

In Spagna, in Germania e in Polonia, gli enti cooperanti ospiteranno ogni anno workshop aperti ad almeno 30 professionisti per ciascuno dei 9 appuntamenti. Gli workshop saranno condotti da formatori provenienti dai tutti i paesi partners.

Con questa azione si intende tracciare un nuovo sentiero per la formazione dell’attore Europeo, che lo porti a recuperare non tanto singoli linguaggi e tecniche che appartengono al passato, ma piuttosto la dimensione del “contatto” con l’Audience, che di quei linguaggi costituiva il caposaldo.

L’esperienza della strada in questo senso è certamente pregnante, poiché non esiste teatro in strada senza contatto con lo spettatore. Ecco la ragione della contaminazione e della commistione tra l’uno e l’altro universo (sala e piazza) in questo progetto.

 

WORKSHOPS ORA DISPONIBILISign up

Grammelot beyond the borders tenuto da Andrea Brugnera

♦ Contradictions tenuto da Matej Matejka

♦ The Walking Theatre tenuto da  Hillas Smith e Huge Brown

 The poetic body tenuto da Peter Schub

 The Jesters and the Mask tenuto da Andrés del Bosque

 



Andrea Brugnera “GRAMMELOT BEYOND THE BORDERS”, workshop tenuto da Andrea Brugnera (IT)

>>> Completo  <<<

COSTO: GRATUITO
DATE:  dal 26 al 30 novembre 2018
LOCALITA': Elche – Spagna
AEROPORTO VICINO: Alicante (clicca QUI per le connessioni)
ALLOGGIO: www.airbnb.it offre soluzioni economiche da 25€ a notte per persona
CONTATTO IN LOCO: maracaiboteatro@maracaiboteatro.com 
+34 629403598 Juan Carlos Garcìa

ALTRE INFO: pdf

 

Il seminario sarà mirato all'apprendimento e all'esercizio del grammelot, il linguaggio-non-linguaggio inventato dai comici dell'arte, in grado di trasmettere la narrazione, con l'apporto di gesti, ritmi e sonorità particolari, senza l'utilizzo dell’usuale linguaggio verbale.

In questa chiave è possibile improvvisare – o meglio, articolare – grammelot di tutti i tipi riferiti a strutture lessicali le più diverse. L'attore si trova così a poter parlare tutti i grammelot: quello inglese, italiano, tedesco, spagnolo, polacco. Naturalmente per riuscirci occorre acquisire la tecnica di base, e essere pronti a dedicargli studio e pratica.

Trainer: Andrea Brugnera ha iniziato l'esperienza teatrale partecipando ad un seminario per la formazione dell’attore di Commedia dell'Arte diretto da Giovanni Poli al Teatro L'Avogaria (Venezia 1975-77). Dal 1978 al 2009 partecipa ad eventi e attività artistiche in Italia, Gran Bretagna, Germania, Francia, Spagna, Svizzera, Svezia, Malta, Stati Uniti, Giappone e Messico.

Ulteriori date e località:Sign up
dal 11/03/2020 al 15/03/2020 a Lörrach (DE)
dal 15/04/2020 al 19/04/2020 a Gliwice (PL)


 


Jarosław Fret “CONTRADICTIONS”, corso tenuto da Matej Matejka (PL)

COSTO: GRATUITO
DATE: dal 10 al 13 Gen 2019
LOCALITA': Lörrach – Germania
AERPORTO VICINO: Basel (clicca QUI per le connessioni)
ALLOGGIO: www.airbnb offre soluzioni economiche da 25€/30€ a notte per persona
CONTATTO IN LOCO: a.kaufmann@fugit.de
0049 7621157840 Anna Kaufmann

 

ALTRE INFO

 

 

Con l'espressione "teatro povero" Grotowski intendeva un teatro in cui la preoccupazione fondamentale era il rapporto dell'attore con il pubblico, non la messa in scena, né i costumi, né l'illuminazione o gli effetti speciali. Importante per Grotowski era quello che poteva manifestarsi con il corpo e la voce dell'attore senza supporti e unicamente attraverso l'esperienza viscerale con il pubblico.

Grotowski (un ateo) unisce questo concetto di "teatro povero" al concetto di "sacerdozio" o sacralità dell'attore: quando l'attore entra nella santità del palcoscenico, in quel momento succede qualcosa di speciale, qualcosa di molto simile alla messa nella Chiesa cattolica. E' in questo spazio, nella relazione sacra tra l'attore e il pubblico che lo spettatore viene sfidato a pensare e ad essere trasformato dal teatro.

In questo workshop, guidato da un seguace della rivoluzione teatrale di Grotowski, i partecipanti sperimenteranno il regime di "allenamento" messo a punto dal grande regista polacco:
1. Elimina, non insegnare nulla (percorso negativo).
2. Intensifica ciò che già esiste.
3. Crea tutto ciò che ti serve per l'azione nel corpo dell'attore, con il minimo uso di scene.
4. Promuovere una rigorosa preparazione fisica e vocale degli attori.
5. Evita il magnifico se non favorisce la verità.

Trainer: È fondatore e leader dello Studio Matejka. Ha studiato recitazione presso il Conservatorio di Stato di Bratislava, in Slovacchia, e successivamente ha recitato alla JAMU University di Brno (Repubblica Ceca). Nel 2001-2006 attore dello studio teatrale Farm in the Cave, Praga e co-creatore dei progetti e spettacoli Dark Love Sonnets, Journey to the Station e SLAVES / The Song of a Emigrant. Dal 2005 collabora con il Grotowski Institute, dove si occupa di ricerca sull'espressione fisica in teatro. È anche un attore di Teatr ZAR: si esibisce in tre ruoli del trittico Gospels of Childhood. Dirige le sue sessioni di lavoro "Risvegliando il Corpo che ascolta"presso il Grotowski Institute, così come con Teatr ZAR, sia in Polonia che a livello internazionale. Collabora con altri artisti, tra gli altri con Vivien Wood e Jaro Viniarsky. Nel suo lavoro cerca l'essenza della comunicazione del performer in cui sia la danza che il teatro sono solo veicoli per l'espressione dell'attore.


Sign up
 

 

 



Paul Miskin “THE WALKING THEATRE”, workshop tenuto da Hillas Smith e Huge Brown (UK)

COSTO: GRATUITO
DATE: dal 22 al 26 gennaio 2019
LOCALITA': Gliwice – Polonia
AEROPORTI PIU' VICINI: Katowice, Krakow (clicca QUI per le connessioni)
ALLOGGIO www.airbnb.com propone soluzioni economiche da 25€/30€ notte/persona
CONTATTO IN LOCO: adam@teatr-a.org

Adam Bismor +48  792773760

ALTRE INFO

 

In epoca medioevale si sviluppa in Inghilterra la forma dei Pageants, rappresentazioni itineranti realizzate per mezzo di carri trainati da buoi che trasportavano le scene rappresentate nei mystery plays. I Pageants sono gli antesignani dei carri carnevaleschi, tradizione radicata in tutta Europa. Nel Teatro di Strada contemporaneo sono moltissime le produzioni itineranti che utilizzano macchine di scena semoventi, carri, e la forma della parata.

Questo workshop, rivolto a attori, designer e artisti / artigiani, intende rivedere le tecniche e le tecnologie (entrambe sostenibili) che possono essere utilizzate per questo tipo di produzioni. I formatori porteranno alcune informazioni sulle tipologie di materiali impiegati nella costruzione di carri allegorici, e alcune metodologie per portare un concetto fino alla costruzione – compreso il riciclo di veicoli esistenti. Tuttavia il focus dei workshop sarebbe più impostato sulla performance degli attori durante la sfilata, il corso fornisce una panoramica sulle tecniche di street show e il contatto con il pubblico, con l'obiettivo di unire le tecniche figurative con l'azione scenica.

Trainer: Dopo gli umili inizi con le torce infuocate agli angoli delle strade d'Irlanda, Hillas ha continuato a visitare il mondo più vasto, con l'obiettivo di ampliare la sua base di competenze, sia formalmente a scuola e informalmente tra i molti amici con cui ha lavorato; e ultimamente per affinare le prestazioni di tali abilità non solo per strada, ma anche sotto i tendoni, nei cabaret e persino nelle carceri. Si considera un "tuttofare", creando spettacoli di strada da solista in una varietà di discipline, ma principalmente lavorando direttamente con il suo pubblico. Ha un amore profondo per slapstick e farsa, influenzato dalle acrobazie e dallo stile di molti dei vecchi film muti. Pur lavorando spesso come solista, approfitta delle opportunità offerte dalla collaborazione ad ensemble come "Unsuitable" (2016-2018) e "Toin Thar Ceann" (2009 – 2011) (con Tumble Circus) o "Cyclope" ( 2012; 2014) (con PlateauLac / MAAG). Come uno dei membri fondatori di Circus Bone Idle, Hillas è stato coinvolto in molte performance site specific che la compagnia ha intrapreso, dalla celebrazione del centenario del Belfast City Hall (Fly Butterfly), alla riapertura del Crescent Arts Center alla prima prestazione site-specific commissionata dal Pflasterspektakel di Linz, in Austria. Ha anche lavorato a molte sfilate di carnevale con la Beat Initiative, un collettivo di carnevali con sede a Belfast, portandovi per la prima volta le arti circensi.

Date e location: Sign up
dal 22/01/2019 al 26/01/2019 a Gliwice (PL)
dal 16/10/2019 al 20/10/2019 a Lörrach (DE)
dal 12/02/2020 al 16/02/2020 a Elche (ES)

 



Peter Shub “The poetic body”, corso tenuto da Peter Shub (DE)


Il teatro fisico si basa sull'idea che la performance sia legata alle abilità, un momento di celebrazione e di gioco, sviluppata in collaborazione e realizzata da un ensemble dedicato alla scoperta dell’immaginario collettivo. Questo workshop esplorerà il movimento, uno degli approcci fondamenti al teatro contemporaneo, sulla scia delle idee di Jacques Lecoq ed Etienne Decroux.

Trainer: Peter ha alle spalle una carriera di tutto rispetto come attore e regista freelance. Ha lavorato con numerose compagnie internazionali e artisti di fama mondiale, come la Köln Comedy Schule, la Philadelphia Opera Company e il Cirque du Soleil. Peter ha insegnato teatro in tutta Europa e condivide con i suoi allievi la sua importante ricerca sul clown formando alla commedia, all’improvvisazione e puntando sulla centralità del ritmo nel teatro.

Date e location: 
dal 25/09/2019 al 29/09/2019 a Elche (ES)

 

 

 

 

 



Andrés del Bosque “The Jesters and the Mask”, corso tenuto da Andrés del Bosque (ES)

È possibile tracciare una linea nella tradizione teatrale che parte dai comici della sacra rappresentazione o dai buffoni coinvolti nelle celebrazioni rituali, fino al contributo elargito al teatro contemporaneo da Jacques Lecoq, Darío Fo, Gordon Craig, Tadeusz Kantor. Possiamo dire che, senza eccezione, le correnti più caratterizzanti del teatro occidentale affondano le loro radici in questo terreno.

Andrés del Bosque non è più un insegnante, diventa un maestro con cui viaggiare verso nuovi mondi teatrali. I suoi corsi sono un'esperienza che cambia la percezione delle cose, della realtà e del teatro.

Trainer: Andrés del Bosque è attore, regista e drammaturgo, professore del RESAD (Scuola ufficiale del Teatro di Madrid) dal 2005 al 2012, maestro e dottore in arti dello spettacolo si è laureato in direzione teatrale all'Universidad Rey Juan Carlos de Madrid con la tesi "In Cerca Della Risata Perduta – Contributi del clown alla teatralità".

Date e località: 
dal 13/11/2019 al 17/11/2019 a Gliwice (PL)
 

 

 

 

 


 

Sign up MYSTERIES & DROLLS Workshop 2018