La città di Elche, in Spagna, ha ospitato il workshop gratuito "Grammelot beyond the borders" dal 26 al 30 novembre 2018. L'attività si è svolta nel Centro di Cultura Contemporanea "CC Escorxador" ed è stata tenuta dall'attore italiano Andrea Brugnera, in collaborazione con l'associazione culturale Maracaibo Teatro.


Il workshop ha visto la partecipazione di attori professionisti di varie compagnie teatrali della città e dell'area circostante, nonché la partecipazione di singoli attori. L'intenzione era quella di insegnare la tecnica di base per la pratica del Grammelot, un tipo di linguaggio parlato inventato da comici antichi, capace di trasmettere la narrativa, con il supporto di particolari gesti, ritmi e suoni, senza il solito linguaggio verbale. In questa chiave è possibile improvvisare, o meglio articolare tutti i tipi di differenti strutture lessicali. L'attore è in grado di parlare Grammelot in inglese, italiano, tedesco, spagnolo e polacco.


Il laboratorio è stato suddiviso in diversi momenti formativi, dalla ricerca e percezione del corpo nello spazio, alla creazione del gesto, dalla manipolazione degli oggetti all'uso delle maschere. C'erano anche momenti dedicati allo studio dei personaggi tipici della commedia dell'arte: Arlecchino, Brisighella, lo Zanni, il Dottore, la Cortigiana, gli Amanti e così via.
Infine, una parte specifica del corso è stata dedicata al Grammelot, dove ogni specificità connessa alla lingua è stata studiata e approfondita, passando attraverso dialetti e grammatica e il suo uso sulla scena. Il risultato è stato un lavoro molto fisico in cui la parola era misurato teatralmente attraverso il corpo e la voce.
Lavoro che è stato messo in pratica per la preparazione dello spettacolo "El Gran Teatro del Mundo" di Calderón de la Barca a cui i partecipanti al corso hanno contribuito con questa tecnica che si è armonizzata molto bene con lo spirito dello spettacolo che Maracaibo Teatro ha voluto creare.

Leggi di più Workshop in Elche